zedla zone


BOLLA
ottobre 23, 2007, 8:43 pm
Filed under: Uncategorized

pg7_g.jpg

Dentro una bolla di Big Bubble al limone c’è un bimbo biondissimo dalle mani dipinte, c’è il calendario dei pocci e una sorellina timida innamorata dell’amico di mamma e papà, c’è un gatto ciccione che si stiracchia sul davanzale, c’è una grappa alla menta e limone che va giù senza fare una piega, c’è una strada davvero strana che ti sembra di vedere il panorama dall’aereo, c’è una stanza verde zedla nella quale prima o poi vorrei stiracchiarmi, c’è un autubus per la Polonia e le lacrime di Margherita, c’è un saluto mancato e un dubbio irrisolto, c’è un astemio che ha imparato a bere e un cuoco che non ha imparato a parlare, c’è la voglia di rischiare e la fantasia che trabocca.

Dentro una bolla di Big Bubble c’è un’infinità di cose che rimangono nell’aria.

Dentro una bolla di Big Bubble c’è questo posto qui!

Grazie!

Annunci

7 commenti so far
Lascia un commento

Dovresti far pubblicità al tuo locale e non a quello degli altri…no te pare???
Basta corso di sommelier…marketing e gestione d’impresa dalla settimana prossima 🙂 🙂 🙂

Scappo a lavoro…in super ritardo….!

Commento di bons

Non hai tutti i torti.. ci ho pensato sai, ma non riesco a non fare anche i nomi degli altri!

Spesso mi dicono che dovrei rimanere chiusa nel mio e fare i miei interessi e spesso vedo che è così che si comportano gli altri ma credo che la competizione si giochi in altri livelli.. e me ne sbatto! 🙂

Commento di zedla

Ah zedla!
Dai che uk futurismo attende! uttati e scopri il nuovo! non rimanere nel passato a crogiolarti!

Provaci! Rischia! cosa ne vuoi perdere? ne hai solo da guadagnare!

Commento di Wu

Vivere il presente con la tensione verso il futuro, ovvero vivere un presente dinamico e ricco di significato? Ho riassunto bene?
Quanta marmellata per tre porzioni di pasta?

Commento di zedla

e chi l’avrebbe mai detto che dentro una bolla di Big Bubble c’erano tante cose….!!! e che magari grazie a quella bolla le abbiamo raccolte tutte assieme senza che se ne andassero volando lontano in solitudine bacissimi Serena

Commento di serena

Grande Serena! ma come hai fatto ad arrivare qui??? 🙂

Commento di zedla

il numero di cucchiai dipende da che marmellata sciegli…e soprattutto non sono io che te lo devo dire, sei tu che devi sperimentare e quindi aprire nuove vie a quelle già collaudate da altri!

Cmq non userei la parola tensione, ormai tensione significa troppo banalmente stress, utilizza “proiezione”, “riproduzione”, “illustrazione”, “rappresaglia”, “conflitto”.

Dai che a te va ben Lauretta…. Mi raccomando, sperimenta, anche al di fuori della cucina futurista!

Commento di Wu




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: