zedla zone


PICCOLO MOSTRO
marzo 21, 2007, 8:51 pm
Filed under: Uncategorized

Si svegliò all’improvviso quando era già in atto la digestione. Iniziò ad urlare dalla pancia, era piccolo, nero, gonfio e peloso e sulla cinta aveva infilati una dozzina di coltelli ben affilati. Quando vide passare il primo fantoccio sfortunato iniziò a mirare e a colpire prima una, poi due, poi tre volte e ancora. Intanto lei era uscita dalla scena e osservava il tutto da fuori incapace di metterlo a tacere. Quando lo sfogo si esaurì in ferite difficili da richiude, lo rimise a letto rimboccandogli le coperte. Non voleva perdere quel piccolo mostro che viveva dentro di lei ma quando esagerava… esagerava. Punto.

goya.jpg

I sogni di lui erano gli incubi di lei. Anche se lui dormiva il disturbo era costante.

Il sonno della ragione genera mostri. F. Goya

Advertisements

Lascia un commento so far
Lascia un commento



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: