zedla zone


SAGOME
febbraio 2, 2007, 2:40 pm
Filed under: Uncategorized

Di solito se penso, quando penso, lo faccio in auto ascoltando la radio o qualche buon cd. Ieri hanno passato la canzone “Ci si dimentica” di Luca Carboni e ho rivisto nella mente tutti quei volti di amici e/o conoscenti che non vedo e non sento da anni. Senza alcun motivo speciale.

Immagino tante teste coi capelli tagliati in maniera diversa, magari un po’ grigie, indaffarate nelle situazioni più disparate. Braccia più magre o più robuste che cullano bambini o il volante di un’auto che porta chissà dove, in posti che non posso nemmeno immaginare. Sorrisi più duri o appena accennati per chi ne ha viste di cose, sorrisi diversi di quando sorridevano a me e non c’era nessun asterisco all’angolo della bocca che rimandasse a contenuti speciali di gioie, di tragedie o di piattume reale. Occhi distanti, perchè disabituati, come quando la luce entra al mattino e ferisce il viso con una lama calda. Vuoto. Il terrore che quella vita non ci sia più e io che sono qui ad immaginarmela.. ma non c’è…più.

Ciao sono un tuo vecchio amico/conoscente, sto meglio di te, stronza!

Annunci

Lascia un commento so far
Lascia un commento



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: