zedla zone


PRIMA DI DIMENTICARSELE
agosto 26, 2006, 2:59 pm
Filed under: Viaggi

QUESTA LISTA E’ IN BAUSTELLE (CANTIERE-LAVORI IN CORSO)

zzbio2.jpg
Lista aperta Berlino:

zzbio-106.jpg
Soprannomi-

Palla di Lardo=Torre della Televisione col pallone dipinto in occasione dei Mondiali dove noi abbiamo vinto, il cielo sopra Berlino è azzurro, Olimpyastadium, ricordiamocelo.

palla-di-lardo.jpg
Campari Orange=Oranienburg Strasse dove c’era il tipo del bagarozzo dei Felafel al quale abbiamo chiesto la prima informazione ovvero: dov’è il punto informazione?

Rosa Russo Jervolino=Rosa Luxemburg Strasse (vista mille volte in metro andando con gli U2 verso Pankow)

u2.jpg
Pervertive Platz=Nollendorf Platz ovvero la zona gay gentilmente indicata da Vale servizio info-sms, un covo di pervertiti, ti saluta la bionda del bar Pinocchio.

Messenere=Mess e qualcosa dove si trova la torre della radio nonchè la magnifica struttura del Palazzo dei Congressi

Ciarli Ceplin Plaz|Check in Point=Check Point Charlie, il valico attraverso il quale si poteva passare da ovest ad est e viceversa, ma chi andava ad est difficilmente tornava ad ovest e chi andava ad ovest difficilmente ci arrivava…

cpc.jpg

Pankow=Live in Pankow, Live in Bankok

Omaggi a chi era rimasto a casa:

Lepre docet: Quatro deficenti imbriaghi tute e sere fora fin ae quatro de matina, no se poe no se poe..

Paoletto docet: Dai!!! semo qua un dì pa sbaglio

I Modena City R. docono: Far baracca tuta sira

Elio e le storie tese docono: Dio Bono come pompa sto pippero

Un saluto speciale a:

Al Mitico Sebba no no no che aveva soltanto bisogno di compagnia

sebba.jpg

alla barista del localetto giusto che qualche volta deve chiudere,

barista-fora.jpg

ad Ozzy Osbourne che mangiava in un tavolo vicino al nostro,

ozzy.jpg

a tutti i tedeschi che parlavano da soli (quella in Alex Platz, quello all’ostello a Monaco con il montone e molti altri), all’affermazione del gestore dell’ostello East 7 “Germany is a free country you can smoke here”, ma vieni!!!, ai distributori di sigarette che ci sono anche in bagno mentre da noi bisogna prendere la macchina e fare i km per andarsele a comprare, a tutte le sigarette fumate nei locali e all’ultimissima al mentolo fumata in Austria dentro all’autogrill di Benetton, a tutta la birra che non la senti perchè non ha grado e costa pochissimo,

birra-e-wr.jpg
a Luca che non si fida della mia capacità di orientamento, ai km percorsi a piedi,

cpc.jpg
all’angeo che sembrava vicino e invece noi tre, coglioni, ce la siamo fatta tutta a piedi, alla cassa a fondo perduto che doveva venire continuamente rifocillata, alla tappezzeria della metro che se non stai bene ti spara fuori del tutto..

berlin.jpg
I cazzi dei cazzi dei cazzi…

Annunci


FANTASTICISSIMO
agosto 26, 2006, 12:09 pm
Filed under: Viaggi

zzbio-017.jpg

Che roba…che roba…Io mi sono innamorata di una città: BERLINO!!! Mamma mia..continuavo a ripetere…ma che figata! Senza fare troppa fatica (a livello di strade da prendere intendo) siamo arrivati alla Porta di Brandeburgo e poi da lì ci siamo spostati su verso la parte est (la vera Berlino mi è stato detto) e a quel punto io non ho più capito niente.

atelier.jpg
Come un gatto che guarda un film alla televisione non riuscivo a realizzare che era proprio vero, era lì, era come immaginavo e allo stesso tempo non lo era, era di più… La cosa in assoluto che mi ha più colpito (e che continuo a ripetere) è la convivenza tra il vecchio e il nuovo e a maggior ragione come questa sia in fondo normale, non forzata, non appesantita o enfatizzata…no…è così e basta, sono strati di storia che si intersecano ma non si annullanno vicendevolmente. E’ l’aria che si respira, è il muro che c’era, è quello che questa città ha patito, che questa gente ha visto, è storia contemporanea…cavolo vi ricordate di Italia ’90? Un anno prima in Germania cadeva il muro..un anno prima soltanto! E’ anche la serie di film che abbiamo visto alla televisione, è come l’hanno mostrata, è lì…e ieri sera pensavo per quanto ancora Berlino sarà lì, così, nella sua veste di eccezione?.. forse siamo ancora in tempo per viverla e respirarla. Io ci torno di sicuro, non l’ho mai detto per nessun posto..e se lo dico vuol dire che è stata davvero una cosa grande…
The Z-Z-BIO TRIO (Zedla-Zelo-Bio) ha vinto su tutti i fronti.

zzbio.jpg

Vi saluta Bio con le stigmate dal tanto camminare e.. guidare.. Ciao Padre Bio, lui si che è un uomo.

bio1.jpg

Vi saluta Luca con il doppio herpes laterale e la quantità di burrocacao impiegato ad ammorbidirlo perchè se rideva o mangiava o.. beveva birra… (uniche tre attività apparte quella di guida turistica…) gli si rompeva.

zzbio-208.jpg

Vi saluto io che grazie a questi 5 giorni ho definitivamente completato la mia mutazione in essere di genere maschile esordendo in Austria con apprezzamenti onesti e spontanei e andando ad acquistare all’H e M per i maschi (visto che dalle donne la bigiotteria faceva tutta cagare). E ce ne sarebbero ancora da dire, ma il racconto va bene per me e per loro.. bisogna VIVERSELA, potendo!

zzbio-443.jpg



Berlin
agosto 18, 2006, 11:22 pm
Filed under: Viaggi

Tra pochissimo riparto, o straparto? (o straparlo?..). Sicuramente andremo a Berlino e forse anche ad Amsterdam. Andiamo in macchina e siamo come minimo in tre, io, Luca e Bio!

fantastica.jpg
Che figata… se qualcuno ha qualche suggerimento su cose da andare a vedere o locali dove andare a bere qualcosa…prego, postate qui, ogni suggerimento è molto gradito!



MAH
agosto 12, 2006, 9:49 pm
Filed under: Viaggi

ll.jpg

Di ritorno da un viaggio spesso si ha poca voglia di raccontare perchè nel racconto per forza di cose si deve riassumere e quindi si perdono molti dati e poi raccontare una cosa significa che si è finito di viverla e questo porta un po’ di tristezza… Penso che per ora mi limiterò a far parlare le fotografie…Magari domani…che voglia di far bene!!!

alba-helsinki.jpg

tramonto-isola-pecore.jpg



MOI
agosto 11, 2006, 10:55 am
Filed under: Viaggi

I´m coming back…